Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca Madonna di Campagna / Strada dell'Aeroporto

I nomadi si costruiscono un accesso abusivo al campo

Ignoti avrebbero divelto il guard rail per entrare ed uscire con più facilità dalla baraccopoli nascosta in mezzo agli alberi. A chiedere un intervento delle forze dell'ordine è il consigliere della Lega Fabrizio Ricca

Prima i fumi ora i pericoli stradali. E’ sempre emergenza dalle parti di strada dell’Aeroporto, al confine tra Torino e Borgaro. All’insaputa degli automobilisti e dei vigili i nomadi del campo abusivo si sono aperti un passaggio grande abbastanza da permettere l’entrata e l’uscita dei mezzi da quelle baracche ben nascoste in mezzo alle piante. Una denuncia incredibile che arriva pochi giorno dopo l’esposto del comitato spontaneo di strada Bellacomba.

A quanto riferiscono i residenti – ma anche diversi passanti - in corrispondenza dell’impianto semaforico i nomadi avrebbero divelto il guard rail e aperto un accesso in grado di collegare la strada provinciale con uno spiazzo. Scendendo lungo la stradina si possono vedere le macchine posteggiate a fianco delle roulotte. Per vedere cosa succede bisogna accostarsi e buttare l’occhio tra la fitta vegetazione. Risulterà difficile non distinguere i mini-appartamenti di fortuna in legno e lamiera, costruiti su un’area agricola. “Le auto che arrivano da Borgaro non sanno di quell’accesso. Potrebbe verificarsi un altro incidente” denuncia un residente della zona.

Ma basta fare qualche metro a piedi per trovare un altro accampamento e a seguire delle macchine sportive e un passo carraio con tanto di numero civico e cassetta postale. “Come è possibile che i nomadi si siano costruiti un accesso al campo in barba alle istituzioni? – accusa Fabrizio Ricca, consigliere comunale della Lega Nord -. La Città e le forze dell’ordine hanno il dovere di intervenire e di chiudere quella strada, ormai l’illegalità ha raggiunto livelli imbarazzanti ma almeno cerchiamo di provvedere prima che si verifichi qualche altro terribile incidente mortale”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I nomadi si costruiscono un accesso abusivo al campo

TorinoToday è in caricamento