Il sistema automatico va in tilt: i passaggi a livello restano aperti

Problemi sulle linee per Aosta, Bardonecchia e Milano. I treni accumulano ritardi anche di un'ora e mezza. Le Ferrovie hanno aperto un'inchiesta interna

immagine di repertorio

Emergenza passaggi a livello nel pomeriggio di ieri, lunedì 8 maggio 2017, su alcune linee ferroviarie della provincia.

Le sbarre di alcuni attraversamenti sono rimaste alzate, a causa di un problema tecnico che ha interessato l'intero nodo di Torino, dalle 16.30 alle 18 sulle linee per Bardonecchia, Milano e Aosta.

Dove è accaduto, come ad esempio a Borgone di Susa, Rfi ha messo in campo il proprio personale in modo che segnalasse il problema agli automobilisti. I treni hanno attraversato a passo d'uomo i passaggi a livello rimasti aperti finché il guasto è stato riparato.

Per i passeggeri è stata una giornata difficile, con ritardi che hanno raggiunto anche l'ora e mezza.

Le Ferrovie dello Stato hanno aperto un'indagine interna sull'accaduto.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Torino usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

  • Come vestirsi ad un matrimonio estivo? Tutti i consigli, dall'abito agli accessori

  • Festival musicali: la guida ai concerti dell'estate 2019 a Torino e in Piemonte

  • Auto sui binari del tram

  • Vuoi diventare una persona mattiniera? 6 consigli per un risveglio al top

I più letti della settimana

  • Scontro tra auto e moto sul rettilineo: morto giovane centauro

  • Violenta grandinata in tutta l'area metropolitana: chicchi di diversi centimetri

  • Cade dal balcone di casa: muore appena arrivata in ospedale

  • Due torinesi muoiono in un incidente negli Stati Uniti: investiti da un tir dopo la caduta in moto

  • Moto si scontra con un motocarro: il centauro muore in breve tempo

  • Trovato morto nella sua auto nei campi: si è sparato un colpo di fucile

Torna su
TorinoToday è in caricamento