Il suo bestiame pascola nei campi degli altri, agricoltore viene arrestato

A Barbania. L'uomo, 50 anni, avrebbe ignorato i divieti e avrebbe continuato a lasciare mangiare l'erba agli animali

immagine di repertorio

Non fare pascolare il tuo bestiame in terreni di altri. Non è un nuovo comandamento, ma quanto accaduto a un agricoltore di 50 anni di Barbania, che è stato arrestato, venerdì 14 ottobre, dai carabinieri su ordine di carcerazione spiccato dal tribunale di Ivrea proprio per avere ripetutamente lasciato che i propri animali andassero a mangiare l'erba sui campi di altri privati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'uomo è stato poi posto ai domiciliari. L'accusa, per lui, è di invasione di terreni, abbandono di animali e pascolo abusivo. Secondo il magistrato che ha spiccato l'ordine di custodia, era stato più volte avvisato e diffidato dal fare pascolare il proprio bestiame nei campi di altri proprietari, ma ha continuato senza tenere conto degli avvisi che gli erano stati dati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Piemonte riaperto da mercoledì in entrata e uscita, stop all'obbligo di mascherine all'aperto

  • Tragedia lungo la statale: scooter e moto si scontrano, morte due persone

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

  • Allarme in casa: bambino di 10 anni gravemente ustionato mentre fa un esperimento per la scuola

  • Si scontrano due auto all'incrocio: morta una donna e ferita sua figlia

Torna su
TorinoToday è in caricamento