Cronaca

Mariti improvvisati ginecologi, due parti in auto nella notte

Hanno partorito in auto, assistite soltanto dai loro mariti, in contatto telefonico con la centrale operativa del 118 per le istruzioni del caso. Le loro condizioni sono buone. Stanno bene anche i due neonati

In un noto film di Aldo, Giovanni e Giacomo c'è una scena in cui il trio, che sta correndo all'interno di una volante della Polizia, è costretta a fermarsi per aiutare una donna a partorire nella sua auto. In quella occasione è il rapitore Aldo che si improvvisa ginecologo e porta a termine un compito difficilissimo e nuovo per lui.

Se quello però era un film, quanto è acceduto nella notte in provincia di Torino è reale. In poche ore alla centrale operativa del 118 sono arrivate due telefonate da parte di altrettanti uomini terrorizzati perché le proprie mogli avevano forti contrazioni e probabilmente non sarebbero arrivati in tempo all'ospedale più vicino.

Soluzione? Con le istruzioni della centrale operativa e i due mariti si sono trasformati in dottori, facendo partorire le rispettive mogli di 30 e 38 anni. Mentre la nascita di due bambini si compiva, due ambulanze hanno raggiunto le auto e trasportato le neo mamme all'ospedale di Rivoli. Le loro condizioni, e quelle dei neonati, sono buone.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mariti improvvisati ginecologi, due parti in auto nella notte

TorinoToday è in caricamento