Cronaca Barriera di Milano

Va in vacanza e lascia il negozio di parrucchiere a un amico 'improvvisato': multato (e forse chiuderà)

Già riscontrate altre irregolarità

immagine di repertorio

È tornato nel Paese d'origine e ha lasciato un suo amico e connazionale, naturalmente del tutto sprovvisto di titoli e probabilmente anche di competenze, a tenergli aperto il negozio di parrucchiere. In sostanza, per diversi giorni le chiome dei suoi clienti sono stati curate da un coiffeur del tutto improvvisato.

La vicenda è avvenuta nella zona di Barriera di Milano, dove gli agenti della polizia locale della settima circoscrizione hanno multato, a fine gennaio 2019, il titolare dell'esercizio, un 38enne nigeriano.

I vigili, che nelle scorse settimane avevano già controllato l'attività riscontrando diverse irregolarità, hanno segnalato l'accaduto agli uffici amministrativi per chiedere la chiusura del negozio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Va in vacanza e lascia il negozio di parrucchiere a un amico 'improvvisato': multato (e forse chiuderà)

TorinoToday è in caricamento