rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cronaca Centro / Piazza Carlo Felice

Torino centro, il parcheggiatore abusivo che chiede soldi per sorvegliare l’auto contro "eventuali danni"

Denunciato per tentata estorsione

Gli ha offerto un servizio per la custodia dell’auto mentre stava per parcheggiare in piazza Carlo Felice a Torino. In particolare, al conducente, il parcheggiatore abusivo ha chiesto dei soldi per assicurare il veicolo contro “eventuali danni”. Sabato 11 dicembre, però, quel conducente contatta il 112 NUE per riferire agli agenti del commissariato Centro quanto è appena accaduto.

L’automobilista racconta loro di essere stato avvicinato dal parcheggiatore non appena aveva individuato un conducente in procinto di liberare un posto auto. L’uomo chiarisce subito di non avere intenzione di corrispondere alcun compenso per il suo ‘servizio’, ma il parcheggiatore abusivo gli intima di dargli quanto dovuto, secondo lui, per assicurare il veicolo contro “eventuali danni”. Appena ha capito che il conducente non lo avrebbe pagato, il parcheggiatore si è messo tra l’autovettura dell’uomo e quella che si stava apprestando ad abbandonare il posto.
 
Gli agenti del commissariato Centro hanno rintracciato l’uomo, cittadino italiano di 56 anni, nelle immediate vicinanze del parcheggio mentre stava contando un gruzzolo di monete. Alla luce dei fatti, gli operatori hanno condotto il 56enne presso gli uffici di via Verdi dove è stato denunciato per tentata estorsione. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torino centro, il parcheggiatore abusivo che chiede soldi per sorvegliare l’auto contro "eventuali danni"

TorinoToday è in caricamento