Cronaca

Parcheggi gratis, al via la sperimentazione per gli studenti universitari

L'accesso gratuito sarà possibile dal lunedì al venerdì dalle ore 7 alle ore 20. Vi potranno sostare tutti gli studenti in possesso dell'abbonamento Gtt per la rete urbana di tram e bus

I parcheggi di interscambio Venchi Unica, Stura e Caio Mario gratis per gli studenti.

E' questa la novità sperimentale lanciata dall'Uuniversità degli Studi di Torino e dal Politecnico che fino al 30 marzo 2015 renderà possibile la fruizione gratuita dei parcheggi suddetti per tutti gli studenti in possesso di abbonamenti Gtt per il trasporto pubblico. L'accesso "free" avverrà dal lunedì al venerdì, dalle ore 7 del mattino alle 20 della sera. Una novità che permetterà ai ragazzi e non solo di risparmiare qualche soldino, viste le già ingenti spese sostenute in tasse universitarie e per i libri scolastici.

Solo una sperimentazione - bisogna ammetterlo - ma che consente di fare qualche passo avanti sulla questione dei posteggi auto gratis per gli studenti. Il problema, infatti, era già stato preso in esame lo scorso marzo dalla Lega Nord, su proposta dei consiglieri Fabrizio Ricca e Roberto Carbonero, le cui idee si muovevano verso un possibile accesso libero ai parcheggi blu per gli studenti meritevoli, in regola con il corso di studi. Malgrado le pressioni, nulla era poi passato dalla carta al fatto concreto.

Ora, anche se in via sperimentale, i parcheggi Venchi Unica, Stura e Caio Mario potranno essere sfruttati gratuitamente da tutti gli studenti in possesso di abbonamento Gtt, a prescindere dal proprio percorso di studi.

Fino al 30 marzo 2015, gli universitari potranno quindi lasciare l'auto nei tre parcheggi a titolo gratuito, esibendo al personale l'abbonamento alla rete urbana di tram e bus.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parcheggi gratis, al via la sperimentazione per gli studenti universitari

TorinoToday è in caricamento