Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Nichelino

Gira col permesso per invalidi del padre morto. Scoperto a Nichelino

Dieci sanzioni amministrative erogate in due giorni, con il ritiro dei permessi nei casi più gravi. Una donna usava addirittura un tagliando appartenente ad una parente toscana.

Continuava a utilizzare il contrassegno del parcheggio per invalidi intestato al padre morto da oltre due anni. A scoprire la storia è stata la Polizia Municipale di Nichelino che ha attivato una campagna contro i furbetti del permesso di parcheggio per invalidi. L'uomo è stato multato e il contrassegno gli è stato sospeso per due settimane.

Dieci le sanzioni amministrative erogate in due giorni. Nei casi più gravi sono stati ritirati permessi indebitamente utilizzati. Tra le altre storie individuate, quella di una signora che accompagnava la madre al cimitero parcheggiando nel posto invalidi con il tagliando di una zia residente in Toscana e quella di un marito che si recava al supermercato a fare la spesa con il contrassegno della moglie, che invece era rimasta tranquillamente a casa.

(fonte ANSA)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gira col permesso per invalidi del padre morto. Scoperto a Nichelino

TorinoToday è in caricamento