rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca Borgo Vittoria / Corso Venezia

Corso Venezia, raccolte 900 firme nel quartiere contro la moria dei parcheggi

I negozianti, inoltre, chiedono di ridimensionare la pista ciclabile, troppo larga, e di allargare la carreggiata del controviale

Da Borgo Vittoria e Barriera di Milano è partita una raccolta firme che chiede di rivedere il progetto dei parcheggi dell’area del passante ferroviario.

I lavori tra piazza Baldissera e via Breglio hanno cominciato a trasformare l’assetto di corso Venezia ma i più hanno storto il naso alla vista di quel controviale, a loro dire, così piccolo

Ben 900 sono le firme raccolte e consegnate a Palazzo Civico. “Abbiamo avviato questa protesta - spiega Carmela Ventra, prima firmataria - per chiedere un aumento dei parcheggi, ormai inesistenti, tra via Stradella e via Boccardo”.

Con la rimozione del parcheggio Larc, e l’arrivo della nuova viabilità, la vita cambierà. I negozianti, inoltre, chiedono di ridimensionare la pista ciclabile, troppo larga, e di allargare la carreggiata del controviale.

Le famiglie dei due borghi temono di restare senza posti auto e di trovarsi con un controviale troppo stretto che non faciliterà né lo scarico delle merci né l’entrata e l’uscita dai passi carrai.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corso Venezia, raccolte 900 firme nel quartiere contro la moria dei parcheggi

TorinoToday è in caricamento