Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Sì al parcheggio sotterraneo dei Giardini Reali, ma con 100 posti in meno

Una decisione che arriva dritta dritta dai tecnici della Viabilità, presentata ieri in Commissione Trasporti, e che vedrà la riduzione dei posti auto da 370 a 260

Sì al parcheggio sotterraneo dei Giardini Reali, ma con qualche posteggio in meno che eviterà, così, l'abbattimento di una decina di alberi all'angolo con via Rossini, previsto dal piano iniziale.

Una decisione che arriva dritta dritta dai tecnici della Viabilità, presentata ieri in Commissione Trasporti, e che vedrà la riduzione dei posti auto da 370 a 260.

A volere la revisione del progetto era stata la Commissione Ambiente che, a seguito di un sopralluogo, aveva valutato quanto il piano iniziale fosse infattibile. L'autosilos che costerebbe al Comune 6 milioni di euro, sarebbe fattibile solo se "non si intaccano i Giardini Reali, non si tagliano gli alberi e si sottraggono solo pochi metri al prato davanti alla Rai", avevano concluso i consiglieri della Commissione.

Sicuramente l'attuale "piano B", voluto da Michele Paolino (Pd) e Marco Grimaldi (Sel) renderà molto più difficile la ricerca di un investitore, ma la strada sarà comunque tentata.

La soluzione "salva alberi" consentirà, inoltre, di approvare nella prossima seduta del consiglio comunale il piano di valorizzazione che prevede il passaggio di proprietà di tutta la parte bassa dei Giardini Reali dal Demanio al Comune.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sì al parcheggio sotterraneo dei Giardini Reali, ma con 100 posti in meno

TorinoToday è in caricamento