Cronaca Colleretto Castelnuovo

Perde il controllo del parapendio e finisce sui cavi elettrici, ustionato

Tragedia sfiorata nel Canavese. Un uomo, dopo essersi lanciato con il parapendio, ha perso il controllo ed è finito sui cavi dell'alta tensione. Si è ustionato una gamba ed è stato trasportato in eliosoccorso al Cto

Se l’è vista brutta quando accecato dal sole e dopo un attimo di distrazione si è trovato i fili dell’alta tensione di fronte. Ha fatto di tutto per evitarli all’ultimo, ma la sua gamba destra ne ha urtato ugualmente uno, causandogli un’ustione dell’arto del 10%.

Vittima di quanto accaduto è un uomo che nel pomeriggio di ieri si era lanciato con il parapendio nel Canavese e ha perso il controllo del paracadute nella zona del Santuario di Santa Elisabetta, nel comune di Collaretto Castelnuovo. Ferito, non ha mai perso coscienza, ma ha anzi raccontato lui ai Carabinieri intervenuti e ai compagni di lancio quanto accaduto.

In soccorso dell’uomo è intervenuto l’elicottero del 118 che lo ha trasportato al pronto soccorso dell’ospedale Cto di Torino. Le sue condizioni non sono gravi, se la dovrebbe cavare con un po’ di riposo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perde il controllo del parapendio e finisce sui cavi elettrici, ustionato

TorinoToday è in caricamento