Panico alla mensa scolastica per un panino farcito di plastica

Il pezzo di plastica contenuto nel pane probabilmente proveniva dalle ceste in cui il pane stesso era contenuto. Non si sono registrati casi analoghi

Non bastano le intossicazioni alimentari che spesso si verificano all'interno delle mense scolastiche: ultima solo poche settimane fa ha mandato all'ospedale tre ragazze della scuola media Levi di Rivoli.

Questa volta, invece, nessuna intossicazione. A scatenare le lo sconcerto, un panino con all'interno della plastica. A scoprirlo un genitore della commissione mensa di Volpiano, in sede di controllo periodico nella cucina di viale Dalla Chiesa per la scuola elementare Ghirotti.

Sul posto sono giunti prontamente i carabinieri di Volpiano che hanno prelevato il corpo estraneo per sottoporlo alle analisi. La distribuzione del pane è stata immediatamente sospesa, anche se la ditta della mensa aveva già previsto di cambiare il fornitore del pane.

Il pezzo di plastica - probabilmente proveniente da una delle ceste che contengono le pagnotte - è stato preso in custodia dai carabinieri del Nas.

Fortunatamente la scoperta del corpo estraneo è stata fatta prima che il pane fosse distribuito ai bambini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

  • In tribuna allo Stadium, occhiali rotti e ferita allo zigomo per una pallonata

Torna su
TorinoToday è in caricamento