Cronaca

Per lo Stato è nullatenente, in realtà ha 5 appartamenti di lusso

Il panettiere "morto" di Nichelino evadeva le tasse da 15 anni. I suoi vicini di casa non sono molto diversi. Uno aveva diverse proprietà ma risultava nullatenente

Per non pagare le tasse da tre anni risultava morto. Nel 2010 infatti aveva fatto presentare una dichiarazione dei redditi in cui era dichiarato deceduto. In realtà faceva il panettiere a Nichelino senza che nessuno sapesse nulla di questo escamotage per evadere le tasse, cosa che in parte già faceva "da vivo" da 15 anni.

Ma se la storia - raccontata ieri in questo articolo - è già di per sé un caso più unico che raro, la continuazione ha ancor più dell'incredibile. La Polizia municipale, cercando di fare chiarezza sulla storia del panettiere "morto", ha scoperto che il vicino di casa di quest'ultimo, che si dichiara nullatenente, in realtà possiede 20 abitazioni, di cui cinque nello stesso palazzo.

Ma non solo. Altri tre inquilini, sempre dello stesso stabile di lusso in cui risiede il panettiere di Nichelino, sono risultati evasori totali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per lo Stato è nullatenente, in realtà ha 5 appartamenti di lusso

TorinoToday è in caricamento