menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In via Bologna le panchine della discordia: "Di notte non si dorme"

Residente delle popolari sulle barricate a causa dei bulletti della zona. "Abbiamo già chiesto di rimuoverle" lamentano gli inquilini

“Non riusciamo più a dormire la notte a causa dei continui schiamazzi”. A parlare, dopo l’ennesima notte insonne, è una signora residente nelle case Atc del complesso di via Bologna.

Le panchine incriminate, presenti dentro il cortile, verrebbero utilizzate durante le belle giornate primaverili dagli anziani della zona diventando – però – attrazione per i bulletti da tarda sera in poi. Una sorte di punto di ritrovo. Un andazzo preoccupante che sta facendo perdere la pazienza agli inquilini dei civici 265 e 267, presenti all’interno del quartiere Regio Parco.

Una delegazione di cittadini avrebbe già telefonato ad Atc chiedendo di rimuovere le stesse dal cortile per ricollocarle in un’altra sede. Magari lontana dalle finestre. “Chi abita al pian terreno non dorme – racconta una residente della zona -. Quelle panchine sono prese di mira da un gruppo di ragazzi del quartiere che non ha rispetto per niente e per nessuno”.

Inutili i tentativi dei condomini di cacciare i perditempo dai cortili. Chi ha provato a protestare alzando la voce è stato persino minacciato. Una situazione che rischia solo di peggiorare con l’arrivo della stagione estiva. “Chiediamo dei provvedimenti in merito – chiosano gli inquilini -. Chi lavora di giorno ha diritto di riposare durante la notte”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento