Cronaca

Palazzo Nuovo resterà chiuso, universitari a lezione nei licei

Dopo l'allerta per la presenza di amianto in diverse aule della storica sede universitaria e la chiusura di parti dell'edificio gli studenti universitari dovranno seguire le lezioni nei licei, alla Cavallerizza reale e in altri luoghi messi a disposizione dalla città


Palazzo Nuovo non riapre, ma le lezioni riprendono il loro corso “normale”. Lo spiega il rettore dell’Università, Gianmaria Ajani, nel corso di un incontro con gli studenti e il personale. Secondo quanto spiegato da Ajani per motivi di sicurezza è stata posticipata la riapertura del polo umanistico fino a quando l’Arpa e il Politecnico non avranno consegnato i risultati delle analisi sull’aria e sui materiali. Il rettore assicura che dopo l'acquisizione dei risultati delle analisi sarà poi possibile aggiornare il documento di valutazione dei rischi e partire con i lavori di messa in sicurezza. 

Gli universitari iscritti a Palazzo Nuovo quindi non riprenderanno il ciclo di lezioni negli spazi consueti, ma in altre sedi universitarie e spazi messi a disposizione dal Comune e dalla Città Metropolitana. Le aule del Campus, del Rettorato e della Cavallerizza copriranno il fabbisogno maggiore di spazi per le lezioni, ma non saranno solo questi i luoghi deputati all'insegnamento delle materie di studio. Infatti, le lezioni si faranno anche al Circolo dei Lettori in via Bogino, al Cesedi in via Gaudenzio Ferrari, al liceo D’azeglio in via Parini e all’Istituto Cabrini in via degli Artisti ed in altre sedi ancora da definire. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palazzo Nuovo resterà chiuso, universitari a lezione nei licei

TorinoToday è in caricamento