Lunedì, 25 Ottobre 2021
Cronaca Centro / Via Giuseppe Verdi

Amianto a Palazzo Nuovo, l’ateneo chiude temporaneamente agli studenti

La sede universitaria delle facoltà umanistiche rimarrà chiusa una settimana. Il provvedimento arriva dopo il verbale dell'Asl e l'ordine di chiudere sia le scale che tre locali per possibile dispersione di amianto

Palazzo nuovo chiude. E’ questa la decisione arrivata al termine di una lunga giornata in cui si è tornati a parlare del problema amianto, il giorno dopo il verbale stilato dall’Asl che ha di fatto prescritto la chiusura di alcune aree dell’ateneo.

Per precauzione dunque, nonostante inizialmente si fosse esclusa l’ipotesi, è stato deciso di chiudere temporaneamente l’intera sede di Palazzo Nuovo dalle ore 15 di oggi e fino a tutta la giornata di venerdì 24 aprile. Una decisione finalizzata a rendere più facile ed efficace il completamento dei sopralluoghi per provvedere agli eventuali interventi necessari per ripristinare la situazione.

Il problema amianto non è nuovo all’interno della struttura universitaria torinese. La preoccupazione maggiore è destata dalla pavimentazione fatta in vinil-amianto che deteriorandosi rischia di disperdere la sostanza tossica. Per questo motivo era stato inizialmente deciso di chiudere tre locali e l’accesso alle scale dal secondo piano in su.

Sulla vicenda il pm Raffaele Guariniello ha aperto un fascicolo per omissione dolosa di cautele in relazione alla presenza di amianto deteriorato iscrivendo come unico indagato il rettore dell'ateneo Gianmaria Ajani.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amianto a Palazzo Nuovo, l’ateneo chiude temporaneamente agli studenti

TorinoToday è in caricamento