Riapre Palazzo Nuovo ed è polemica: “Con quel che paghiamo è una situazione imbarazzante”

La prima parte di bonifica dall'amianto è terminata e così sono state aperte le prime aule al piano terra e la biblioteca Tabacco. Non c'è pace però, gli studenti - i primi a entrare questa mattina - si lamentano di non avere una "vera" sede

Questa mattina Palazzo Nuovo ha riaperto le porte dopo la bonifica dall’amianto effettuata e terminata la piano terra. Per il momento sono state riaperte quattro aule e la biblioteca Tabacco in cui già questa mattina qualche studente - pochi a dir la verità - si è recato per consultare libri e studiare in tranquillità.

Le lezioni riprenderanno solamente tra una settimana, ma c’è qualcuno che l’avviso sul sito internet di Unito non l’ha letto e così questa mattina si è recato a Palazzo Nuovo convinto di iniziare a prendere appunti. “Non mi è arrivato nessun messaggio né mail - ci dice una ragazza seduta sulla scala del piano ammezzato -. Questa mattina avrei dovuto avere una lezione al primo piano, stanza 8, ma evidentemente l’hanno spostata”. Eppure salendo qualche gradino in direzione dei bagni, si vedono bene sia gli ascensori che gli accessi ai piani superiori sbarrati da reti e lastre di compensato, sintomo inequivocabile che al primo piano non ci siano lezioni in questo momento.

Come ha detto qualche giorno fa il rettore Ajani, per il primo piano bisognerà aspettare ancora qualche settimana, mentre per i piani superiori si arriverà a fine 2016. La mancata riapertura di tutto Palazzo Nuovo ha dato vita a qualche polemica da parte degli studenti che lamentano il continuo spostarsi per fare lezione. “Lo scorso anno - ci dice un ragazzo, studente di Filosofia - ho fatto lezione dalle suore, in palazzina Einaudi e anche al cinema. Non è una cosa concepibile soprattutto per quanto ci costa l’università. Io pago circa 1.200 euro l’anno e sono uno di quelli che paga meno, in tantissimi sono furibondi per questa situazione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si lancia dal settimo piano del palazzo: morto

  • Trasporto pubblico locale, in arrivo una giornata di sciopero: possibili disagi

  • Offerte di lavoro e stage alla Magneti Marelli: le posizioni aperte 

  • Suv si schianta contro un muretto: dopo gli accertamenti scatta il sequestro del veicolo  

  • Incidente di cantiere: autostrada chiusa in un senso, previsione riapertura in 48-72 ore

  • Giovane carabiniere investito mentre interviene su altro incidente: è gravissimo

Torna su
TorinoToday è in caricamento