Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca

Addio monetine, per pagare il parcheggio basterà lo smartphone

Il progetto, già presente in 300 città di 9 Paesi europei, potrà essere esteso anche ai biglietti per i mezzi di trasporto pubblico, ai car-sharing ed alla Ztl

Scordatevi di riempirvi le tasche di monetine per pagare la sosta sulle strisce blu: il futuro è lo smartphone. Sì, perchè nei progetti per una Torino più intelligente, c'è anche quello di pagare il parcheggio con il proprio telefono cellulare.

L'ideona - già sperimentata ed applicata in molti Paesi europei, Italia compresa - potrà essere estesa anche ai biglietti per il trasporto pubblico, al car-sharing e , perchè no, anche all'accesso alle zone a traffico limitato.

L'intero progetto sarà presentato allo "Smart Mobility World", l'evento dedicato alla mobilità del ventunesimo secolo, dal 12 al 14 novembre al Centro Congressi Lingotto. Ad offrire questa possibilità EasyPark, che con la sua omonima applicazione è già presente in 300 città di nove Stati europei e Parket, altro protagonista del settore che punta all'innovazione tecnologica.

"La gestione del traffico nelle aree urbane è uno degli aspetti più critici delle nostre città - afferma l'assessore all'Ambiente della Città di Torino, Enzo Lavolta - Per poter realizzare concretamente tale obiettivo è indispensabile poter disporre di informazioni, dati e sistemi a supporto di una gestione intelligente della mobilità".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio monetine, per pagare il parcheggio basterà lo smartphone

TorinoToday è in caricamento