Preso a pugni dal figlio, reagisce colpendolo alla pancia con un coltello: arrestato

Vittima ferita lievemente

immagine di repertorio

Ha colpito all'addome il figlio 35enne con un coltello da cucina, procurandogli una ferita fortunatamente superficiale, dopo che quest'ultimo gli aveva sferrato un pugno in faccia.

È quanto accaduto allora nella mattinata di ieri, lunedì 3 agosto 2020, in un appartamento di Collegno dove l'uomo, un 66enne italiano, stava litigando con la moglie e il figlio era intervenuto per difendere quest'ultima.

I carabinieri lo hanno arrestato per lesioni personali aggravate. Il 35enne è andato poi all'ospedale Martini di Torino dove è stato medicato e dimesso con una prognosi di cinque giorni.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Firmato il decreto: Piemonte zona arancione, che cosa si può e non si può fare da domenica 17 gennaio 2021

  • Piemonte in zona gialla: le regole in attesa della nuova stretta nazionale

  • Torino, ruba il portafoglio dimenticato in farmacia. E spende i soldi per fare la spesa: "Non vivo nell'oro"

  • Multato in auto dopo mezzanotte. "Ma sono un papà separato, andavo da mia figlia che stava male"

  • Infarto mentre fa jogging nel parco a Torino, morto avvocato di Settimo. Ambulanza bloccata dai dissuasori

  • Follia a Nole: scatta alcune fotografie col cellulare, ma poco dopo la obbligano a cancellarle

Torna su
TorinoToday è in caricamento