Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

Pacco bomba a La Stampa: la Procura apre un fascicolo contro ignoti

Aperto un fascicolo contro ignoti. A evitare l'esplosione sarebbe stato lo spostamento della molletta d'innesco provocata da un peso sovrapposto

La Procura di Torino ha aperto un fascicolo, al momento contro ignoti, per il pacco bomba recapitato ieri al quotidiano La Stampa.

Il reato ipotizzato al momento dal procuratore aggiunto Sandro Ausiello è porto e detenzione di esplosivo. Il magistrato, secondo quanto si apprende, si è riservato di aggiungervi altre ipotesi di reato quando sarà pronta la relazione della polizia scientifica.

Le altre ipotesi di reato al vaglio della Procura di Torino sono quelle di attentato, tentate lesioni e tentato omicidio. Tali reati si configurerebbero nel caso le analisi dimostrassero che il pacco bomba era stato predisposto per esplodere e che il mancato funzionamento dell'innesco è avvenuto in modo casuale.

Secondo i primi artificieri dei carabinieri, a evitare l'esplosione sarebbe stato lo spostamento della molletta d'innesco provocata da un peso sovrapposto. (ANSA)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pacco bomba a La Stampa: la Procura apre un fascicolo contro ignoti

TorinoToday è in caricamento