menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ingerisce 16 ovuli di droga, 23enne soccorso al Giovanni Bosco

In ospedale si sono presentati anche gli agenti di Polizia. Accertato che i corpi estranei erano ovuli, lo hanno sottoposto a fermo per detenzione ai fini di spaccio

Avvisati della presenza di un ragazzo sospetto all'ospedale Giovanni Bosco, gli agenti di Polizia nella serata di ieri si sono recati sul posto per un controllo. Si sono trovati di fronte un ventitreenne, di origine romena, pallido in volto, in evidente stato di ubriachezza e con sedici corpi estranei all'interno dell'intestino.

Dagli esami effettuati è stato accertato che quei corpi erano ovuli di sostanza stupefacente. Il ragazzo è stato quindi sottoposto a fermo e indiziato di delitto per il reato di detenzione di droga ai fini di spaccio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento