Cronaca Crocetta / Largo Filippo Turati, 62

Nuovo microscopio operatorio all'ospedale Mauriziano, sarà usato per diverse patologie

L'apparecchio è costato poco meno di 200mila euro. Il primario: "E' un'esperienza unica"

Il microscopio

Arrivato all'ospedale Mauriziano il primo microscopio operatorio per oculistica in Italia che la Fondazione La Stampa - Specchio dei Tempi ha donato al reparto diretto dal dottor Bruno Oldani.

E' costato poco meno di 200mila euro ed è il top della gamma. Specifico per microchirurgia oculare, può essere usato nello specifico per interventi a sulla retina o in generale per altra microchirurgia oculistica in patologie sempre più frequenti quali: la degenerazione maculare, le membrane epiretiniche, patologie della macula, dove il campo chirurgico di intervento è ristretto ad alcuni millimetri.

Con il nuovo macchinario il chirurgo può ottenere una profondità di campo fino al 40% superiore rispetto al passato e il secondo osservatore gode della stessa qualità di immagine del chirurgo, sotto ogni aspetto.

“La possibilità di poter disporre di questo microscopio con questa tecnologia - dice Oldani - è una esperienza unica e meravigliosa e fa onore all'ospedale Mauriziano".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo microscopio operatorio all'ospedale Mauriziano, sarà usato per diverse patologie

TorinoToday è in caricamento