Cronaca Susa

Ospedale Susa, i sindaci della Valle ritirano ricorso contro riforma ospedaliera

L’ospedale di Susa manterrà gli attuali reparti di medicina, chirurgia generale, anestesia, emoteca, analisi, radiologia e due letti anti shock. Resta confermata la chiusura del punto nascite

Ricorso ritirato da parte dei 32 sindaci dei Comuni della Valle Susa contro la riforma della rete ospedaliera varata dalla Regione Piemonte. Le decisione, come precisa l'assessore alla Sanità Saitta non è nient'altro che "il frutto di un confronto puntuale" con l'Asl To3 " che ha consentito di chiarire come la Regione non abbia alcuna intenzione di penalizzare l’ospedale di Susa, che, al di là della classificazione, non solo resterà attivo e funzionante, ma verrà potenziato".

L’ospedale di Susa manterrà gli attuali reparti di medicina, chirurgia generale (7 gg su 7, h24), anestesia, emoteca, analisi, radiologia e due letti anti shock; verranno inoltre potenziati il polo di ortopedia e traumatologia necessario per il comprensorio sciistico, il Pronto soccorso h24 e le specialità ambulatoriali e sarà creato un servizio di day service. Resta confermata la chiusura del punto nascite, coerentemente con i parametri delle normative nazionali, ma saranno  mantenuti la  ginecologia, gli ambulatori ostetrico-ginecologici , i corsi preparto e sarà attivato un ambulatorio pediatrico per i casi più complessi.

Con la riorganizzzazione della rete di assistenza territoriale sarà valorizzato il CAP di Avigliana e sempre ad Avigliana sarà attivato un servizio per le terapie di supporto ai pazienti sottoposti a trattamenti chemioterapici, così da evitare pesanti spostamenti.

"Questa intesa contribuisce sicuramente a rasserenare il clima dissipando tutta una serie di timori sul futuro dell’ospedale di Susa – commenta l’assessore Antonio Saitta – e la decisione di ritirare il ricorso è una dimostrazione del senso di responsabilità degli amministratori locali e il frutto di un positivo percorso di dialogo e di confronto nel merito dei problemi che ha consentito di trovare soluzioni importanti per il territorio e i cittadini".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedale Susa, i sindaci della Valle ritirano ricorso contro riforma ospedaliera

TorinoToday è in caricamento