Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca

San Salvario, il sindaco firma l'ordinanza: da lunedì 28 si inizia

Non sarà più possibile stare nei dehors dopo le 2 e i locali dovranno chiudere alle 3. Questa la principale novità introdotta dal provvedimento firmato dal sindaco Piero Fassino. L'ordinanza sarà in vigore fino a fine novembre

Dopo il tanto parlarne e le polemiche nate in Sala Rossa e tra alcuni gestori di locali, l'ordinanza sulla regolamentazione della movida nella zona di San Salvario è stata firmata dal sindaco Piero Fassino.

L'entrata in vigore del provvedimento è prevista per lunedì prossimo, il 28 luglio, e resterà valida fino a fine novembre. L’ordinanza prevede che nei locali compresi nell'area tra via Galliari su entrambi i fronti, via Madama Cristina, corso Marconi e via Nizza, che operano nella somministrazione di alimenti e bevande, si possa continuare l’attività nei dehors fino alle ore 2 e all’interno del locale stesso fino alle ore tre.

Per far sì che gli orari siano rispettati, che si mantengano condizioni consone alla convivenza civile sia all'interno del locale che nelle aree esterne, i locali devono dotarsi di personale adeguatamente identificabile a partire dalle ore 24. Inoltre, sempre dalla mezzanotte, tutte le attività artigianali che espongono e/o vendono bevande alcoliche, incluse quelle che effettuano la vendita per il consumo immediato all’interno dei locali, dovranno chiudere.

A controllare che l'ordinanza venga rispettata ci saranno gli agenti di Polizia municipale insieme ad altri soggetti di forza pubblica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Salvario, il sindaco firma l'ordinanza: da lunedì 28 si inizia

TorinoToday è in caricamento