menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ordigno della Seconda Guerra Mondiale ritrovato in Valsusa

Si tratta di un fusto pieno di picrato di ammonio, un esplosivo utilizzato frequentemente durante il conflitto. Escluso coinvolgimento di frange più estreme degli attivisti No Tav

Un ordigno bellico questa mattina è stato ritrovato a Susa, in frazione San Giuliano. Si tratta di un fusto pieno di picrato di ammonio, un esplosivo utilizzato frequentemente durante la Seconda Guerra Mondiale.

In Valsusa, nel luogo del ritrovamento, sono intervenuti sia i vigili del fuoco sia gli artificieri. L'ordigno sarà fatto brillare in giornata in una cava non distante da dove e stato rinvenuto.

Per il momento si esclude un qualsiasi coinvolgimento con le frange più estreme degli attivisti No Tav.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lady Dybala si annoia all'ombra della Mole: "A Torino non c'è molto da fare"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento