Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

'Ndrangheta in Piemonte: 9 milioni di beni confiscati al Minotauro

Iniziate le confische dei beni per pagare le spese processuali. Continua il processo contro l'ndrangheta in Piemonte

Dopo le prime condanne del processo Minotauro, sono scattati i sequestri dei beni. Su decisione del gup di Torino, Cristiano Trevisan, la Finanza ha confiscato 12 unità immobiliari, 8 terreni, 7 autovetture, 34 conti correnti ed una società. Il tutto per un valore complessivo di circa 9 milioni di euro.


I beni immobiliari confiscati concorreranno a coprire le spese già sostenute e quelle ancora da sostenere in tutte le fasi del procedimento contro la presenza dell'ndrangheta in Piemonte.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Ndrangheta in Piemonte: 9 milioni di beni confiscati al Minotauro

TorinoToday è in caricamento