Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Maxi operazione dei carabinieri contro i furti di rame: 22 arresti

22 persone arrestate e 81 denunciate: questi sono i numeri dell'operazione svolta dai carabinieri nelle ultime 48 ore in Piemonte e Valle d'Aosta. La caccia all'oro rosso ha colpito diversi settori negli ultimi tempi

Nelle ultime 48 ore in tutto il territorio regionale i carabinieri hanno svolto una programmata e mirata azione di contrasto al fenomeno dei furti e della ricettazione di rame. La caccia all'oro rosso ha colpito negli ultimi periodi sia gli operatori del settore (depositi, commercianti, autotrasportatori) sia le opere pubbliche (linee elettriche/ferroviarie, cimiteri, ecc.).

Tra Piemonte e Valle d'Aosta sono stati impiegati oltre 1.000 militari che, nel corso delle operazioni, hanno effettuato accertamenti su circa 3.000 veicoli ed oltre 4.000 persone. Durante le attività, inoltre, sono stati controllati 27 campi nomadi, per un totale di 120 perquisizioni eseguite.

Tre persone sono state arrestate in flagranza di reato e altrettanti denunciati per furto di rame, con una tonnellata di materiale recuperato, per un valore totale di € 10.000,00 circa. In totale sono stati 22 gli arresti e 81 le denunce per reati di varia natura, in particolare detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, furti ed altri reati contro il patrimonio.

"Le attività di contrasto allo specifico fenomeno - si fa osservare dal Comando Legione Carabinieri – proseguono con l’impegno quotidiano dei Reparti territoriali dipendenti, sino ai minori livelli ordinativi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi operazione dei carabinieri contro i furti di rame: 22 arresti

TorinoToday è in caricamento