menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Operazione antidroga in Barriera: quattro pusher in manette

In Barriera di Milano la polizia ha eseguito quattro arresti, nell'area tra corso Giulio Cesare e via Montanaro. Tre persone erano clandestini e pluripregiudicati

Quattro persone sono finite in manette a seguito di un intervento del personale del Commissariato Barriera di Milano, impegnato in un servizio di controllo del territorio finalizzato alla repressione e alla prevenzione dei reati di spaccio di droga.

Gli arrestati, quattro cittadini stranieri, sono stati intercettati nella zona tra corso Giulio Cesare, via Montanaro, via Spontini e vie limitrofe.

Le indagini erano partite da una serie di segnalazioni ed esposti dei cittadini residenti del quartiere, che avevano visto, in particolar modo presso i giardini pubblici di via Montanaro, numerosi tossici e pusher. La polizia, dopo numerosi appostamenti, era riuscita ad individuare due cittadini gabonesi e un nigeriano (oltretutto risultati clandestini e pluripregiudicati) che si erano resi protagonisti di numerose cessioni di ovuli di droga: in particolare eroina e cocaina. Per eludere i controlli della polizia, una volta fermati avevano ingoiato i restanti ovuli di droga.

L’ultimo arresto è avvenuto in via Montanaro, vicino ad un bar: un cittadino gabonese di 33 anni aveva venduto ad un tossicodipendente italiano una dose di cocaina. Il gabonese è stato fermato dagli agenti: nella sua abitazione, in via Lauro Rossi, sono stati trovati oltre 80 cubetti di cocaina, un bilancino e tutto il necessario per confezionare la droga.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento