Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

L'operaio stradale in tuta arancione fa le consegne di grossi carichi di droga: arrestato

Maxi-sequestro da 60 chili

Vestito di arancione forse per sembrare un normale operaio stradale e, in ogni caso, per non sembrare un trafficante di droga. Insomma, paradossalmente la tenuta sgargiante gli serviva per non dare nell'occhio. Un italiano di 46 anni è stato arrestato dalla squadra mobile della questura il pomeriggio di venerdì 18 dicembre 2020 a Nichelino. Gli agenti hanno sequestrato complessivamente 60 chili di droga.

La settimana scorsa gli agenti avevano appreso che un uomo residente a Venaria Reale era solito effettuare consegne di discreti quantitativi di marijuana sfruttando la possibilità di movimento concessagli dal fatto di essere alle dipendenze di un’azienda del settore delle manutenzioni stradali.

Venerdì è stato così pedinato e bloccato. All’interno del bagagliaio della sua auto erano stipati alcuni involucri in materiale plastico contenenti marijuana, per un peso complessivo di quasi 11 chili: Nel corso della perquisizione a casa sono stati scoperti, rispettivamente su uno dei balconi dell’alloggio e nella cantina pertinenziale, una scatola contenente hashish per un peso complessivo di oltre 2,5 chili e alcuni borsoni contenenti marijuana, per un peso complessivo di ulteriori 48 chili.

sequestro-marijuana-trafficante-arancione-201214-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'operaio stradale in tuta arancione fa le consegne di grossi carichi di droga: arrestato

TorinoToday è in caricamento