Cronaca

Incidente sul lavoro a Cossano Belbo: due operai cadono in una cisterna, morti per le esalazioni

Dinamica in via di accertamento

L'azienda vinicola Fratelli Martini di località San Bovo a Cossano Belbo

Due operai, Gerardo Lovisi, 45enne di Nizza Monferrato (Asti) e Gianni Messa, 57enne di Pocapaglia (Cuneo), sono morti cadendo in una cisterna nel pomeriggio di oggi, venerdì 4 giugno 2021, nell'azienda vinicola Fratelli Martini di Località San Bovo a Cossano Belbo, nel Cuneese. Sul posto sono intervenuti, oltre ai sanitari che non hanno potuto fare nulla per salvarli, i carabinieri e gli ispettori dello Spresal dell'Asl di zona, a cui competono le indagini sull'accaduto. La dinamica è in via di accertamento, ma è pressoché certo che siano morti per le esalazioni.

"Un’altra notizia tragica - commentano in una nota le segreterie provinciali di Cgil e Flai-Cgil -, un altro incidente sul lavoro, una strage che non si arresta e cresce, nonostante gli appelli, le buone intenzioni, le manifestazioni e le proteste delle lavoratrici e dei lavoratori, le richieste avanzate ai governi, a tutti, da anni, affinché si affrontino i nodi cruciali del sistema lavoro in Italia, la precarietà e la mancanza di regole, il buco nero del lavoro non dichiarato, lo sfruttamento. Non parliamo più di incidenti sul lavoro, perché questa è una strage consapevole che ha dei responsabili. Siamo sconvolti, colpiti di nuovo nella nostra realtà, a pochi giorni dal presidio unitario dedicato alla sicurezza sul lavoro"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente sul lavoro a Cossano Belbo: due operai cadono in una cisterna, morti per le esalazioni

TorinoToday è in caricamento