Guardia giurata uccide la ex compagna e poi si suicida, lei lo aveva lasciato da poco

A colpi di pistola

I carabinieri sul luogo della tragedia

Omicidio-suicidio in via Tetti Rosa 17 a Vinovo oggi, venerdì 31 luglio 2020. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Moncalieri. Da una prima ricostruzione dei fatti, una guardia giurata, Gianfranco Trafficante, di 48 anni, ha atteso sul pianerottolo di casa la ex compagna, Emanuela Urso, 44 anni, uccidendola con alcuni colpi di pistola. Poi ha preso la stessa arma, quella di ordinanza, e si è tolto la vita.

Secondo il racconto di alcuni testimoni, la donna, una cassiera del Mercatò di La Loggia, un mese fa aveva lasciato il compagno dopo ben nove anni di convivenza: la mancata rassegnazione alla fine della loro storia d'amore potrebbe essere una delle cause che han portato alla tragedia.

Negli ultimi minuti, in via Tetti Rosa sono arrivati anche la madre e il padre della donna morta e, in un momento di rabbia, hanno insultato il fratello dell'omicida.

Ne è nata una colluttazione, con il fratello dell'uomo che ha sferrato un calcio in faccia al padre della vittima: è intervenuto anche un carabiniere, per placare gli animi, rimasto ferito.

trafficante-gianfranco-200731-2

urso-emanuela-200731-2

Vinovo omicidio suicidio via Tetti Rosa 31 7 20 2-3

${mediaPreview,gallery:26927}

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte in zona arancione da domenica 29 novembre: cosa cambia

  • Piemonte, con indice RT sotto 1, verso la zona arancione. Cirio: “Non è un risultato, ma un passo”

  • Meteo, Torino e il Piemonte avvolti dall'aria artica dalla Groenlandia: è in arrivo la neve

  • Torino, abbraccia e bacia una bambina di sette anni al parco: arrestato

  • Nichelino, chiusa la tangenziale a causa di un incidente: morto un uomo

  • La "deviazione" costa oltre 10mila euro: multato un camionista diretto a Torino

Torna su
TorinoToday è in caricamento