Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca Via San Grato, 12

Omicidio-suicidio in casa a Castiglione Torinese: uomo uccide la moglie, poi si spara

Morto anche il cane

I carabinieri sul luogo del terribile fatto di cronaca

Omicidio-suicidio nella serata di oggi, giovedì 10 giugno 2021, in via San Grato 12 a Castiglione Torinese. All'interno di un'abitazione, i carabinieri hanno scoperto il cadavere del proprietario, Carlo Marengo, un pensionato di 69 anni, e della moglie, Rachele Olivieri di 71 anni.

Dai primi accertamenti l'uomo, dopo aver sparato alla moglie ed al cane, si è tolto la vita con una pistola regolarmente denunciata. Sul luogo stanno operando per ricostruire l'episodio delittuoso i militari dell'Arma del nucleo investigativo del comando provinciale di Torino e della compagnia di Chivasso.

Il corpo della donna e del cane sono stati trovato in cucina; lei era seduta su una sedia, come se stesse dormendo quando è stata uccisa. Quello dell'assassino invece era nel disimpegno. A dare l'allarme è stato il figlio della coppia, che ha trovato la tragica scena nella casa dopo che da due giorni non sentiva i genitori.

Probabilmente il delitto e il suo tragico seguito sono avvenuti nel tardo pomeriggio di oggi. Nessuno dei vicini, però, ha sentito nulla forse perché l'arma da cui sono partiti i colpi era di piccolo calibro. Gli investigatori non hanno trovato biglietti né messaggi d'addio. Le indagini sono coordinate dal pm Lea Lamonaca della procura di Ivrea.

La coppia era molto conosciuta nel paese, in quanto partecipava molto alla vita sociale. Chi li conosce li descrive come due persone molto attive e che sembravano andare perfettamente d'accordo. Non si capisce che cosa possa avere messo fine, oltre che alla loro vita, al loro amore che era sopravvissuto per decenni. a benedire le due salme è arrivato poi anche don Martino, il parroco del paese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio-suicidio in casa a Castiglione Torinese: uomo uccide la moglie, poi si spara

TorinoToday è in caricamento