Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca Pozzostrada / Via Fidia

Ucciso a colpi di pistola nella notte: quattro i responsabili, ma solo uno è a processo

Tre sono latitanti

immagine di repertorio

Un 24enne albanese, Donaldi Rushiti, è imputato per l'omicidio del suo connazionale 39enne Sheptim Frasheri, ucciso a colpi di pistola in via Fidia la notte del 22 ottobre 2017.

È stato arrestato a Tirana nel 2018 nel corso delle indagini dalla squadra mobile ed è comparso, difeso dall'avvocato Enrico Calabrese, per l'udienza preliminare in tribunale martedì 29 ottobre 2019.

Nell'indagine coordinata dal pm Vito Destito ci sono anche altri tre albanesi accusati, che però sono tuttora latitanti: Hasim Murataj, 25 anni,
Cerciz Banushi, 26, e Sabri Brakaj, 33, tutti difesi dall’avvocato Cosimo Palumbo.

Secondo le indagini, la vittima, che era un protettore di prostitute in zona Pozzo Strada, aveva avuto un diverbio con i quattro prima dell'omicidio, anche se le cause restano oscure.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ucciso a colpi di pistola nella notte: quattro i responsabili, ma solo uno è a processo

TorinoToday è in caricamento