menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Uccise la moglie a colpi di bastone davanti ai figli: è evaso dal manicomio

Lucan Valcelian, 29 anni, è stato accusato dell’assassinio di Magda Valcelian, uccisa brutalmente il 10 febbraio scorso nell’ex fabbrica Altissimo di strada Genova a Moncalieri

Aveva ucciso sua moglie con colpi di bastone, davanti ai figli, ma il giorno di Ferragosto è riuscito ad evadere dal manicomio di Castiglione delle Stiviere. Lucan Valcelian, 29 anni, romeno, accusato dell’assassinio di Magda Valcelian, uccisa brutalmente a bastonate il 10 febbraio scorso nell’ex fabbrica Altissimo di strada Genova a Moncalieri, ha fatto perdere le sue tracce.

L’uomo era ricoverato nella struttura perché considerato paziente con problemi psichiatrici gravi. E Valcelian, quella notte era scappato nudo su un bus prima di esser ritrovato dai carabinieri, 24 ore dopo. I figli, oggi, vivono in una comunità protetta ma la paura resta.

Dopo aver ucciso la consorte l’uomo ammise durante l’interrogatorio quanto aveva fatto. La "nota ricerche" è stata diramata in tutta Italia, ma anche in Romania dove l’uomo potrebbe essere diretto. Intanto i romeni che avevano trasformato le rovine dell’ex Altissimo nella loro abitazione, hanno ab-bandonato da tempo l’ex fabbrica di strada Genova. Sono ritornati a casa, in Romania, grazie all’intervento di un’associazione religiosa che ha pagato loro i biglietti per il rimpa¬trio.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Telepass Store, a Torino aperto il secondo punto vendita in Italia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento