Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca Borgaro Torinese

Omicidio di Moncalieri, il marito assassino arrestato a Borgaro

E' durata poco la fuga di Lucian Valcelian, l'uomo che nella giornata di ieri ha ucciso la moglie in una fabbrica abbandonata a Moncalieri. Dopo essere fuggito mezzo nudo a bordo di un bus, è stato arrestato a Borgaro

Arrestato a Borgaro l'uomo che ha colpito a morte la propria moglie a Moncalieri. Lucian Valcelian era in fuga dal pomeriggio di ieri quando, dopo aver ucciso la giovane madre dei suoi quattro figli, si è dato alla fuga salendo sull'autubus della linea 45 diretto verso piazza Carducci. Da lì in poi era stato avvistato solo nella serata intorno alle 20 nella periferia nord di Torino.

Nel primo pomeriggio di oggi è stato intercettato a Borgaro Torinese dai carabinieri e arrestato con l'accusa di omicidio. La sua foto era stata distribuita a tutte le auto di pattuglia di Torino e provincia. I carabinieri lo hanno riconosciuto: era ancora mezzo nudo, con indosso solo una maglietta e una coperta. Al momento dell'arresto non ha opposto resistenza ed è stato portato in caserma a Venaria.

L'uomo viveva con la moglie e i quattro figli in una fabbrica dismessa a Moncalieri, negli stabiliminti dell'ex Altissimo, diventato un dormitorio per senza tetto nel corso degli anni, tra i rifiuti e nelle peggiore condizioni di degrado.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio di Moncalieri, il marito assassino arrestato a Borgaro

TorinoToday è in caricamento