Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca

Uccisa a coltellate dal fidanzato a Vigevano: Marylin Pera aveva abitato a lungo a Crescentino

L'uomo ha chiamato la polizia dopo un giorno

Era conosciuta soprattutto nella zona di Crescentino (Vercelli), dove aveva risieduto fino a una decina di anni fa, Marylin Pera, la 39enne casalinga, divorziata con un figlio, assassinata martedì 10 agosto 2021 a Vigevano (Pavia) dal compagno 59enne Marco De Frenza, con cui stava da pochi giorni e che l'ha massacrata a coltellate. L'uomo ha confessato l'accaduto soltanto nella serata di ieri, mercoledì 11, oltre 24 ore dopo. Ha raccontato alla polizia di avere girovagato per la cittadina senza una meta precisa dopo avere commesso il delitto, nel bagno dell'appartamento, a causa di un litigio, forse a causa del fatto che lei voleva tornare dall'ex marito per non perdere l'affidamento del figlio. Sostiene che quando ha accoltellato la donna fosse ubriaco. È stato lui stesso a chiamare e a dire di entrare in casa, consentendo agli investigatori di eseguire il tragico ritrovamento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uccisa a coltellate dal fidanzato a Vigevano: Marylin Pera aveva abitato a lungo a Crescentino

TorinoToday è in caricamento