menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pensionato ucciso in via Forlì: delitto per rapina o per vendetta

Giovanni Battista Boggio, trovato morto nel suo appartamento con la testa fracassata, potrebbe essere stato vittima di una rapina ma potrebbe anche aver assistito a un furto qualche attimo prima

Una rapina finita male o una vendetta sono le ipotesi per l'omicidio del pensionato trovato morto, nel suo appartamento di via Forlì, con la testa fracassata. Giovanni Battista Boggio potrebbe infatti aver assistito a un furto e proprio per questo motivo, potrebbe essere stato ucciso.

La stessa notte - quella tra mercoledì e giovedì - in cui l'uomo è stato ucciso, sono stati rubati, dalla sede di Atc in via Forlì, una trentina di confezioni di pasta per gli indigenti. Boggio potrebbe aver visto i colpevoli e magari averli riconosciuti: la polizia sta indagando sui fatti ma di sicuro la concomitanza dei fatti è strana.

Dall'appartamento dell'anziano, mancherebbero il portafoglio e il cellulare, forse rubati dal suo assassino. O per rapina o per inscenarla e sviare le indagini. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento