menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Furio Ferrari e la sua compagna Marialena Vallarino, brutalmente torturati e uccisi

Furio Ferrari e la sua compagna Marialena Vallarino, brutalmente torturati e uccisi

Furio e la sua compagna torturati e assassinati dal loro avvocato: donna arrestata

Costretti a intestarle immobili

La polizia di Panama ha arrestato, venerdì 13 aprile 2018, Zoraida Mircala Saucedo Lezcan, avvocato panamense di 40 anni, ritenendola responsabile del duplice omicidio dell'imprenditore edile torinese Furio Ferrari, 68enne da tempo residente in Messico e noto nella nostra città per il suo passato da chirurgo plastico, e della sua compagna Marialena Vallarino Aizpurua, 45enne manager panamense, scomparsi nel nulla il 26 novembre 2017 e i cui cadaveri furono ritrovati nel gennaio 2018 all'interno di sacchi dell'immondizia lungo una strada a Les Cumbres.

La donna era il legale della coppia. Entrambi sarebbero stati torturati, letteralmente massacrati a calci e pugni, per costringerli a firmare alcuni documenti con cui loro le hanno intestato alcuni immobili di loro proprietà. Una volta finite le torture la donna li avrebbe strangolati, circostanza confermata dall'autopsia.

L'arresto dell'avvocato Saucedo Lezcan (foto di www.midiario.com)

arresto-zoraida-mircala-saucedo-lezcan-omicidio-furio-ferrari-panama-180413-2

L'ex compagna: "Siamo sconvolti"

“Quella donna - ha detto all'Ansa Virginia Sanchesi, ex compagna di Ferrari e madre di una delle sue figlie, Elodie - seguiva da anni le sue transazioni immobiliari, abbiamo subito pensato a un suo coinvolgimento, Siamo sconvolti ma andremo fino in fondo: mia figlia ha diritto di sapere perché suo padre è morto".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento