rotate-mobile
Cronaca

Donna uccisa a coltellate al termine di una lite, arrestato il marito

Femminicidio

Ammazzata per questioni economiche e per gelosia. Una donna romena, di etnia ungherese, Elena Seprodi, 48 anni, è stata uccisa a coltellate nella sua abitazione di Casale Monferrato, in provincia di Alessandria, in strada Asti 4. L’omicidio è avvenuto oggi pomeriggio, venerdì 15 settembre.

Il delitto, secondo le prime informazioni, sarebbe stato commesso durante un litigio dal marito, Kujtim Hasanaj, un albanese di 49 anni.

L'uomo è stato arrestato e si trova ora sotto interrogatorio nella caserma dei carabinieri. Il diverbio tra i due, che risulterebbero separati ma con un figlio, sarebbe scoppiato per un presunto tradimento della donna e per questione di soldi.

L’omicidio è avvenuto in una palazzina di due piani, nella zona in cui hanno sede anche la Protezione civile e l’Inps. Sono stati alcuni agenti della polizia municipale, che stavano seguendo un corso di aggiornamento, ad intervenire in soccorso della donna e a dare l'allarme.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri, che hanno fermato l'uomo all'interno dell'appartamento, con ancora in mano il coltello da cucina utilizzato per colpire la donna. Le indagini sono condotte dalla procura di Vercelli.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna uccisa a coltellate al termine di una lite, arrestato il marito

TorinoToday è in caricamento