Omicidio nella comunità psichiatrica a Volpiano: paziente ne uccide un altro a pugni

Nel corso di una lite

La comunità L'Arca di via San Benigno a Volpiano

Omicidio nella serata di oggi, lunedì 4 gennaio 2021, nella comunità psichiatrica L'Arca di via San Benigno a Volpiano, che ospita pazienti con problemi gravi.

Simone Giacomo Farina di 37 anni, in libertà vigilata con obbligo di permanenza nella struttura, ha ucciso un altro paziente, Simone Bonfiglio, di dieci anni più vecchio di lui, colpendolo più volte a pugni nel corso di una lite per futili motivi.

A dare l'allarme è stato un terzo paziente che è entrato in camera poco dopo l'accaduto. Il personale della comunità, vista la vittima in stato di incoscienza, ha chiamato il 112. Quando i sanitari sono arrivati sul posto, tuttavia, per l'uomo non c'era più nulla da fare.

Ai carabinieri della compagnia di Chivasso, coordinati dal pm Lea Lamonaca della procura di Ivrea, che si è recata sul posto, non è restato che arrestare l'autore dell'assassinio, che ha ammesso le proprie responsabilità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Firmato il decreto: Piemonte zona arancione, che cosa si può e non si può fare da domenica 17 gennaio 2021

  • Piemonte in zona gialla: le regole in attesa della nuova stretta nazionale

  • Torino, ruba il portafoglio dimenticato in farmacia. E spende i soldi per fare la spesa: "Non vivo nell'oro"

  • Multato in auto dopo mezzanotte. "Ma sono un papà separato, andavo da mia figlia che stava male"

  • Infarto mentre fa jogging nel parco a Torino, morto avvocato di Settimo. Ambulanza bloccata dai dissuasori

  • Follia a Nole: scatta alcune fotografie col cellulare, ma poco dopo la obbligano a cancellarle

Torna su
TorinoToday è in caricamento