Elena è stata uccisa dal marito: lui sconterà 30 anni di carcere

Il verdetto è definitivo

La vittima Elena Ceste e il marito Michele Buoninconti, condannato definitivamente a 30 anni

E' il marito Michele Buoninconti l'assassino di Elena Ceste, la casalinga di Costigliole d'Asti scomparsa nel nulla il 24 gennaio 2014 e i cui resti erano stati trovati a un chilometro da casa il 20 ottobre successivo.

Lo ha stabilito, con sentenza definitiva e quindi inappellabile, la Corte di Cassazione, che ha confermato la condanna a 30 anni inflitta all'uomo dalla Corte d'appello di Torino.

Il verdetto è arrivato nella tarda serata di ieri, giovedì 17 maggio 2018, e ha accolto le richieste del procuratore generale Giuseppina Casella, secondo cui l'omicidio è stato premeditato ed è scaturito dall'esigenza, per Buoninconti "di rafforzare il proprio dominio unitamente a un sentimento di vendetta di fronte a tradimenti comprovati". La richiesta della pena è scaturita anche dal fatto che l'uomo abbia tentato di sviare le indagini e non abbia mai mostrato segni di pentimento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Buoninconti, rappresentato in aula dagli avvocati Giuseppe Marazzita ed Enrico Scolari, sta scontando la pena nel carcere di Saluzzo. La famiglia Ceste è stata invece rappresentata dagli avvocati Deborah Abate Zaro e Carlo Tabbia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investito dalla sua auto dopo avere dimenticato di inserire il freno a mano: è grave

  • Incidente mortale in città: a perdere la vita uno scooterista di 30 anni

  • Cammina sulle auto parcheggiate, poi si lancia su una e le sfonda il parabrezza: arrestato

  • La denuncia: "Aggredito dal vigilante del supermercato perché mi sono abbassato la mascherina"

  • Moto cade in tangenziale: centauro grave in ospedale

  • Offerte di lavoro del gruppo Iren: le posizioni aperte a Torino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento