Cronaca Via Ferrari Defendente

Orrore a Caselle: famiglia sterminata in casa a coltellate

Una coppia di coniugi di 60 anni, assieme alla madre di uno dei due, sono stati trovati morti nella loro casa a Caselle Torinese. Sui loro corpi ferite riconducibili ad arma da taglio

Sono stati trovati senza vita in un appartamento di Caselle, in via Ferrari: sono due coniugi (Claudio Allione, 66 anni, la moglie Mariangela Greggio, 65 anni) e una donna di 93, madre di uno dei due, Emilia Dall'Orto. A dare l'allarme è stato il figlio della coppia di sessantenni, Maurizio, 26 anni, che avendo loro telefonato nella mattina e non avendo avuto risposta, si è presentato a casa; a trovare i corpi, però, sarebbe stato un vicino di casa al quale il ragazzo aveva telefonato per dirgli che i genitori non rispondevano.

All'inizio si era pensato che la morte poteva essere stata causata da monossido di carbonio. Ma, una volta arrivato il medico legale, sono state trovate ferite riconducibili ad armi da taglio, ed è stato chiaro che i tre anziani erano stati uccisi a coltellate. In casa sono stati trovati due pastori tedeschi, vivi, ma non è stata trovata l'arma del delitto. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Venaria, che hanno avviato le indagini, assieme ai vigili del fuoco ed al 118.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Orrore a Caselle: famiglia sterminata in casa a coltellate

TorinoToday è in caricamento