Cronaca

Strage di Caselle: i Ris analizzano gli oggetti trovati dall'ex badante

Si attendono i risultati di un paio di guanti in lattice e di una felpa da uomo. Gli oggetti sono stati rinvenuti lo scorso 8 gennaio, subito dopo la confessione di Giorgio Palmieri, l'uomo che ha confessato l'omicidio dei coniugi Allione

Le indagini sul triplice omicidio di Caselle non sono ancora chiuse. Dopo gli arresti di Giorgio Palmieri e della compagna, nonché ex badante dei coniugi uccisi, Dorotea De Pippo, i Ris dei Carabinieri stanno ora analizzando alcuni oggetti trovati durante la perquisizione nell'appartamento delle due persone fermate.

Si tratta di un paio di guanti in lattice e di una felpa da uomo. Il ritrovamento era avvenuto lo scorso 8 gennaio, subito dopo la confessione di Palmieri.

I pubblici ministero si aspettano di trovare, o meno, una corrispondenza tra il dna presente negli oggetti e quello degli indagati. Le stesse analisi verranno fatte anche su altri oggetti appartenenti alla ex badante di casa Allione e al compagno.

Giorgio Palmieri ha confessato l'omicidio, descrivendo nei particolari il momento dell'aggressione. Quanto a Dorotea De Pippo, invece, ha sempre negato di aver preso parte al delitto, mentre non sarebbe proprio così per gli investigatori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strage di Caselle: i Ris analizzano gli oggetti trovati dall'ex badante

TorinoToday è in caricamento