Banchette, uomo uccide con una coltellata il figlio in via Roma

Tragedia nel piccolo paese in provincia di Torino. Un uomo ha accoltellato a morte il figlio quarantenne. Lo si apprende da fonti sanitarie. Il delitto è avvenuto in via Roma

Una tragedia scuote il pomeriggio di Banchette, piccolo comune di 3 mila abitanti della Provincia di Torino. Un uomo  ha ucciso il figlio, che aveva problemi di tossicodipendenza. Il figlio chiedeva di continuo al padre soldi per procurarsi la droga. Proprio per questo motivo Arduino Callegari, esasperato, ha ucciso il figlio Andrea con una coltellata al petto al termine di una violenta lite.

I litigi con il figlio erano sempre più frequenti e accesi perchè il 40enne Andrea chiedeva con sempre maggiore insistenza ai genitori denaro per le sostanze stupefacenti, presentandosi alla porta di casa. Il tragico epilogo nel pomeriggio di lunedì. Poco prima delle 18, l'anziano genitore di 73 anni ha afferrato un coltello e ha colpito il figlio al petto con una sola coltellata.

È poi stato lo stesso Arduino Callegari a telefonare al 118. I sanitari, quando sono arrivati nella casa di via Roma, non hanno potuto fare altro che constatare la morte di Andrea Callegari. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Ivrea che hanno fermato l'anziano. A quanto si apprende la moglie non era in casa al momento del fatto perchè ricoverata in ospedale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

  • Ragazzo si getta sotto il treno in corsa: morto. Convoglio bloccato per quattro ore

  • In corto la presa dell'albero di Natale: appartamento distrutto da un incendio, salvati mamma e bimbi

Torna su
TorinoToday è in caricamento