rotate-mobile
Cronaca

Uccisa per tre euro mentre va a fare la spesa: pena ridotta dall'ergastolo a 30 anni per il killer dell'omicidio di Barge

L'uomo ha già confessato

Ridotta dall'ergastolo inflitto in primo grado a 30 anni dalla Corte d'assise d'appello di Torino la pena per Daniele Ermanno Bianco, reo confesso dell'omicidio di Anna Piccato (più conosciuta come Anita), ex operaia e sindacalista della Indesit di None residente a Barge, dove era stata uccisa all'età di 70 anni il 23 gennaio 2019 mentre andava a fare la spesa. L'uomo, che ora ha 42 anni ed è detenuto nel carcere di Ivrea, era stato fermato dai carabinieri a Pinerolo meno di una settimana dopo e aveva raccontato di averlo fatto per rubarle appena tre euro, che aveva poi speso per acquistare una birra. Durante il processo è stato assistito dall'avvocato Davide Ambrassa, mentre i familiari della vittima sono stati rappresentati dall'avvocato Francesco Bosco. La sentenza è stata pronunciata nella mattinata di ieri, mercoledì 10 novembre 2021. Nelle immagini sotto: la vittima, il killer immortalato dalle telecamere e la scena del delitto.

piccato-anna-190123-2

Bianco omicidio Anna Piccato-2

omicidio-anna-piccato-barge-190123-1-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uccisa per tre euro mentre va a fare la spesa: pena ridotta dall'ergastolo a 30 anni per il killer dell'omicidio di Barge

TorinoToday è in caricamento