rotate-mobile
Cronaca Parella / Via Valentino Carrera

Analizzati i filmati, passi avanti nell'omicidio di via Carrera

Continuano le ricerche sull'assassino di Indrit Kuci, l'abanese ucciso nel week end a colpi di pistola. Gli inquirenti stanno visualizzando i filmati delle camere di sicurezza

Non si è ancora risolto l'enigma sulla morte di Indrit Kuci, l'uomo albanese ucciso nel week end a colpi di pistola in via Carrera a Torino. La Squadra Mobile della Questura di Torino ha acquisito e sta analizzando filmati di impianti di sorveglianza della zona. Sul luogo del delitto non vi era alcuna telecamera, ma l'acquisizione delle immagini di quelle nelle vicinanze avrebbero fatto compiere all'inchiesta, secondo quanto trapelato, significativi passi avanti. Kuci era stato raggiunto da uno solo dei tre colpi sparati, che lo aveva trafitto a un braccio penetrando nel torace e recidendo l'aorta. Il suo corpo era stato trovato a bordo di una Ford Ka, che però non recava segni dei proiettili.

Riguardo l'omicidio sono state già interrogate diverse persone, dalla fidanzata dell'uomo, ai coinquilini, fino ai residenti di via Carrera che però non hanno saputo dare indizi utili. L'ipotesi vagliata, non confermata però, è che sia stato ucciso dopo un litigio e poi messo il suo corpo nella Ford Ka, sulla quale è stato trovato.


(ANSA)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Analizzati i filmati, passi avanti nell'omicidio di via Carrera

TorinoToday è in caricamento