Cronaca Centro / Piazza della Repubblica

Omicidio al mercato di Porta Palazzo a Torino: ambulante accoltellato e ucciso in strada, preso l'assassino

Vecchie ruggini tra i due

La scena dell'accaduto, con l'intervento di soccorritori e polizia, a Porta Palazzo

Omicidio al mercato di Porta Palazzo, in piazza della Repubblica a Torino nel pomeriggio di oggi, mercoledì 26 maggio 2021. La vittima è un ambulante cinese, Fu Pindi di 45 anni, che è stato accoltellato in strada a morte da un connazionale, Zhu Songai di 54 anni, sotto gli occhi di numerose persone, con diversi fendenti sferrati con un paio di forbici. L’assassino, anche lui un ambulante (entrambi avevano banchi di vendita di scarpe), è stato fermato dalla polizia di Stato poco dopo l'accaduto. Si era chiuso dentro il suo furgone e ha ammesso subito le sue responsabilità. Sul posto è arrivata la moglie della vittima che ha accusato un malore.

Secondo i primi accertamenti, i due avevano avuto vecchie ruggini e altri litigi (qui il racconto di un testimone), anche con episodi di violenza. Quasi sempre il motivo del contendere erano i prezzi praticati da Pindi, giudicati troppo bassi dal concorrente Songai. Sei mesi fa la polizia locale aveva fermato l'assassino perché aveva colpito a sprangate la vittima, minacciando di revocargli la licenza. Questo, evidentemente, non è bastato a fermarlo. Le indagini sono eseguite dalla squadra mobile e dal commissariato Dora Vanchiglia con il coordinamento del pm Gianfranco Colace, presente sul posto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio al mercato di Porta Palazzo a Torino: ambulante accoltellato e ucciso in strada, preso l'assassino

TorinoToday è in caricamento