Omicidio a Pinerolo, marito accoltella la moglie 52enne in cucina

L'aggressione è avvenuta in strada Poirino 37. L'uomo, 64 anni, si è autodenunciato ai carabinieri

Il luogo, teatro dell'omicidio

Un tragico omicidio si è verificato oggi pomeriggio, martedì 28 marzo, a Pinerolo, in strada Poirino 37.

L'ARRIVO DEI CARABINIERI

Un uomo di 64 anni, Angelo Visciglia, disoccupato, ha accoltellato a morte la moglie di 52 anni, Battistina Russo, di professione inserviente. Il fatto è avvenuto in cucina.

E' stato il marito stesso ad allertare i carabinieri che si sono fiondati sul posto per un sopralluogo.

SOCCORSI SUL POSTO

Sul posto sono intervenuti anche i sanitari del 118. Al momento del delitto i due coniugi, che hanno anche un figlio disoccupato, erano soli in casa. Il 64enne avrebbe colpito la compagna di una vita in faccia, sul collo e all'addome.

Secondo le prime indiscrezioni l'uomo accusava la moglie di spendere troppi soldi. Visciglia ha anche aperto la porta all'arrivo dei militari nell'abitazione. Poi è stato condotto in caserma.

Pinerolo omicidio2-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bambini investiti da un’auto: 3 finiscono in ospedale

  • Giovane si toglie la vita sparandosi un colpo di pistola

  • Trasporto pubblico locale, domani tram e bus si fermano per 4 ore

  • Tempo libero, cosa fare a Torino e dintorni sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Dal Torinese, il denaro veniva "ripulito" dopo un giro per il mondo: fratelli imprenditori nei guai

  • Nel garage nascosta la merce del noto supermercato: un denunciato

Torna su
TorinoToday è in caricamento