menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Sigilli al Caf situato nello stabile in cui è stato trovato il cadavere (Fotoservizio di Stefano Guidi)

Sigilli al Caf situato nello stabile in cui è stato trovato il cadavere (Fotoservizio di Stefano Guidi)

Uomo ucciso con un colpo di pistola alla testa: c'è un fermato

L'omicidio sarebbe avvenuto nella notte

Si indaga sull'omicidio del carrozziere 43enne Adriano Lamberti il cui cadavere è stato ritrovato nella notte in un locale di via Martorelli. La scoperta è avvenuta dopo l’una di sabato 23 marzo da parte degli agenti della squadra mobile della polizia.

Secondo le prime informazioni l’uomo sarebbe stato ucciso altrove, con un colpo di pistola alla testa, e poi il cadavere sarebbe stato trasferito negli scantinati del patronato del Caf di via Martorelli 73, nella zona di Barriera di Milano.

Lamberti, stando ai primi accertamenti, era scomparso da venerdì mattina. Una persona, che lavora nel Caf, è stata fermata ed è stata portata in questura, negli uffici della Squadra Mobile.    

Il sospettato, su cui secondo gli investigatori pesano "indizi gravissimi", verrà ascoltato dal sostituto procuratore Delia Boschetto che coordina le indagini della polizia. Non si esclude che gli aggressori fossero più di uno. Le indagini proseguono e ulteriori accertamenti saranno effettuati sull’automobile di Lamberti e su quella del fermato.

+++NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO+++ 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento