menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Oggi l'autopsia sul corpo di Andrea Soldi, Gregnanini: "Chiarezza per noi e la famiglia"

Secondo il legale della famiglia della vittima Giovanni Maria Soldi la ricostruzione dei fatti da parte della Procura sarebbe del tutto completa e la morte di Andrea sarebbe stata causata da una manovra usata scorrettamente. Si attendono i risultati dell'autopsia

"Attendiamo i risultati dell'autopsia confidando nel giusto operato della magistratura". Sono queste le parole del comandande della polizia municipale Alberto Gregnanini a poche ore dai risultati dell'autopsia sul cadavere di Andrea Soldi, l'uomo di 45 anni morto lo scorso mercoledì 5 agosto in seguito a un trattamento sanitario obbligatorio, dopo essere stato ammanettato e trasportato all'ospedale Maria Vittoria di Torino dove, dicono dall'Asl To2, Andrea Soldi è "giunto già in arresto cardiaco al pronto soccorso". 

Sulla vicenda il procuratore Raffaele Guariniello ha aperto un'inchiesta e nel registro degli indagati sono finite già quattro persone: i tre agenti della polizia municipale e lo psichiatra che aveva in cura l'uomo, intervenuti mercoledì pomeriggio in piazzale Umbria e per i quali è stato ipotizzato il reato di omicidio colposo. "Fare luce su questa vicenda è un atto dovuto - continua Gregnanini - sia nel rispetto di Andrea Soldi e dei suoi famigliari sia a tutto il corpo della polizia municipale".

Alcuni testimoni che hanno assistito alla scena hanno dichiarato che la vittima "è stata afferrata per il collo da un agente e buttata giù, a faccia a terra, vicino alla panchina", quella panchina dove in molti hanno lasciato fiori e lumini in suo ricordo.

Ora si attendono i risultati dell'autopsia giudiziaria disposta per stamane sul corpo di Andrea Soldi e affidata al medico legale Valter Declame. All'esame assisteranno anche i consulenti delle parti: secondo il legale della famiglia della vittima Giovanni Maria Soldi la ricostruzione dei fatti da parte della Procura sarebbe del tutto completa e la morte di Andrea sarebbe stata causata da una manovra usata scorrettamente. Anche la direzione sanitaria dell'Asl To2 avrebbe avviato accertamenti interni, richiedendo al servizio psichiatrico una precisa relazione su quanto accaduto nel pomeriggio del 5 agosto scorso.

L'autopsia di oggi potrà chiarire maggiormente cosa sia accaduto ad Andrea Soldi e se la sua morte è stata causata da un drammatico incidente dovuto alle sue condizioni di salute - soffriva di schizzofrenia dal 1990 - o se effettivamente sull'uomo sia stato operato dal personale intervenuto un uso sproporzionato della forza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento